Home > Primo piano > Il mondo sta fallendo? News da crimine

Il mondo sta fallendo? News da crimine

9 Maggio 2010

wall street forensicsCrimini e delitti descrivono sempre meglio qualsiasi aspetto della vita reale. Anche l’economia ne fa parte, anzi è la maggior parte, e quindi è normale che anche il Washington Post usi termini in stile “crime” per descrivere eventi economici (a lato il titolo in prima pagina dell’8 maggio).
La situazione finanziaria della Grecia è molto pesante, ma non più di altre “piccole” nazioni quali Estonia o Islanda. A lume di logica non dovrebbe esserci nessun effetto nei confronti dell’Euro, ma manovre speculative, automatismi al ribasso delle borse e agenzie di rating che sembrano credere ancora nella convertibilità delle valute in oro (e Bretton Woods?), eppure tutto converge verso la distruzione.
In questo caos può succedere anche che un colosso veda passare le sue azioni da 40 dollari ad UN CENT in pochi minuti: è successo ad Accenture, dicono per errore umano ma la spiegazione è difficile da credere.
L’economia, che dovrebbe supportare la vita reale, crede di essere lei la vita reale e impone al mondo il suo appetito insaziabile fatto di crescita infinita, deformazione dei prezzi reali, automatismi disastrosi. E la chiave di lettura “crime” in qualche modo, essendo molto autorevole, la autorizza.

Io non sono d’accordo.

I commenti sono chiusi.