Home > Argomenti vari > Báthory 650: Serial (she) killer

Báthory 650: Serial (she) killer

23 Giugno 2008

Erano tempi nei quali Romania, Ungheria e Slovacchia erano tutta una terra. Lei seviziava uccidendole le serve e le giovinette dell’alta società: è stata Erszebeth Báthory (1560-1614). Pensava che fare il bagno nel sangue delle vergini le donasse l’immortalità: per questo ne sventrò a centinaia. E’ accreditata di oltre 600 omicidi: la più prolifica serial killer della storia. Nel 2006 è uscito un film, Báthory, la cui protagonista è l’attrice Anna Friel (foto in alto); il regista è Juraj Jakubisko (foto qui sotto). Ed è collegata anche a Vlad III, detto Dracula.

 

Cerca in questo blog i post su "serial" 

 

WIKIPEDIA. All’età di circa sei anni fu testimone di un fatto che lasciò su di lei una traccia indelebile: un gruppo di zingari venne invitato nella sua casa per intrattenere la corte; uno di essi venne però condannato a morte per aver venduto i figli ai turchi. Le sue grida lamentose echeggiarono nel castello attirando l’attenzione di Elizabeth, che all’alba fuggì dal castello per vedere la condanna: dei soldati tagliarono il ventre di un cavallo legato a terra, il condannato venne preso e infilato nel ventre, rimase fuori solo la testa, poi un soldato ricucì il ventre del cavallo con il condannato al suo interno.

  1. 24 Giugno 2008 a 14:41 | #1

    ma dove le trovi queste cose? Spettacolare!

I commenti sono chiusi.